Biografia

Paolo Repetto è nato nel 1965. È laureato con lode in Lettere moderne con indirizzo di storia dell’arte all’Universita di Genova. Ha compiuto gli studi musicali al Conservatorio “G.Verdi” di Torino, diplomandosi in pianoforte.

Da sempre, come storico e critico, ha approfondito le relazioni e le corrispondenze tra arte e musica. Per diversi anni ha insegnato Storia dell’Arte e Storia della Musica negli Istituti civici di Torino e Asti. Ha pubblicato numerosi saggi, ed i seguenti libri: Il silenzio dei suoni, Scritti sulla musica (Università di Genova, 1993), Il sogno di Pan, Saggio su Debussy (il melangolo, 2000); L’orizzonte dell’eternità-La musica romantica (il melangolo, 2003); La visione dei suoni, Arte-Musica (il melangolo, 2008). Di prossima pubblicazione Il canto della luce, Scritti sull’arte.

Da diversi anni collabora con la Repetto gallery, London, e la De Primi Fine Art di Lugano, approfondendo la vasta realtà del mercato dell’arte contemporanea. Ha collaborato con Rete 2, il canale culturale della Radio Svizzera Italiana, e La Stampa di Torino, recensendo libri sul supplemento Specchio. Ha pubblicato numerosi scritti sulla rivista FMR; è critico musicale del mensile “Amadeus”, e critico d’arte del Corriere del Ticino. È visiting professor all’Università Ebraica di Gerusalemme. Ha insegnato Analisi del mercato dello spettacolo all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Dal 2012 insegna Musica comparata-arte e musica, presso la Scuola universitaria del Conservatorio della Svizzera Italiana. E’ curatore di mostre d’arte e concerti.

Fausto Melotti mostra al castello di Miradolo

Elenco dettagliato delle pubblicazioni:

  • 1) Il Silenzio dei suoni-Scritti sulla musica, Università di Genova, 1992, pp.177, con esempi musicali.
  • 2) Petrassi o il rigore dell’immaginazione, Genova, Accademia ligure di Scienze e Lettere, 1995, pp.16, con es. musicali.
  • 3) I cavalieri dello spirito-Schoenberg e Kandinskij, Genova, Accademia ligure di Scienze e Lettere, 1996, pp.15, con es. musicali.
  • 4) L’acrobata invisibile-Melotti e la musica, Università di Sassari-Archivio storico e giuridico, 1996, pp.6.
  • 5) Schubert: l’ombra e la grazia, Roma, Studium, 1997, pp.12, con es. musicali.
  • 6) Il Parsifal, Genova, Accademia ligure di Scienze e Lettere, 1997, pp.16, con es. musicali.
  • 7) Ritratto di Brahms, Quaderni del Tempietto, Genova, 1998, n.11, pp.11.
  • 8) La figura del Minnaesanger e del Meistersinger nel teatro di Wagner, Atti del Convegno “Troubadours, Troubaires nel Piemonte Paleologo”, Regione Piemonte, Università di Costanza, pp.19.
  • 9) Il corpo dell’invisibile-Le origini mitiche della musica, Roma, Studium, 1998, pp.7.
  • 10) La metafisica del viaggio - i Trovatori tra la Provenza e l’Italia, Atti del Convegno internazionale di Studi “Stranieri in Piemonte e piemontesi all’estero nel Medioevo”, Provincia di Asti, 1997, pp.9.
  • 11) Il linguaggio musicale di Claude Debussy, Genova, Accademia ligure di Scienze e Lettere, 1998, pp.38, con molti es. musicali.
  • 12) Ettore Desideri musicista astigiano, Atti della prima giornata di studi sul territorio, “La bassa valle Bembo: indagini sulla cultura e sulla storia”, Nizza Monferrato, regione Piemonte, 1998, pp.17, con es. mus.
  • 13) I Trovatori alla Corte di Bonifacio I, atti del II Convegno storico internazionale “Storia e cultura in Monferrato nel Medioevo e nell’età Moderna”, 1999, pp.10.
  • 14) Giacinto Scelsi: la metafisica della musica, in Trasparenze, ed. San Marco dei Giustiniani, Genova, 1999, pp.14, con es. mus.
  • 15) Un tesoro organario a Gavi Ligure, (in coll. con Arturo Sacchetti), Atti del Convegno su La storia Medievale e Moderna nel Monferrato, Gavi Ligure, 2000, pp.6.
  • 16) La felicità di Mendelssohn, Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano, Quaderni del Ludovicianum, 2000, pp.16.
  • 17) Il sogno di Pan-Saggio su Debussy, ed. il melangolo, 2000, pp.170, con es. mus.
  • 18) Scelsi e l’Oriente, Università di Torino, Deputazione di Storia Patria, 2000, pp.12, con es, mus.
  • 19) L’orizzonte dell’eternità-La generazione romantica, ed. il melangolo, Genova, 2003, pp. 235.
  • 20) Come il sole e la luna, Brahms e Mendelssohn, in Classic Voice, Milano, Agosto 2003.
  • 21) La “Sagra” dei fischi, Stravinskij incompreso, in Classic Voice, Milano, marzo 2004.
  • 22) Melotti e la musica, in Amadeus, Milano, gennaio 2004.
  • 23) Carlo Gesualdo, Principe di Venosa, in Classic Voice, Milano, maggio 2004.
  • 24) Polifonie colorate-Paul Klee e la musica, in Amadeus, Milano, giugno 2004.
  • 25) Suoni di cristallo-Varèse e il cubismo, in Amadeus, Milano, ottobre 2004.
  • 26) Una vibrante immobilità-Ligeti e Rothko, in Amadeus, Milano, marzo 2004.
  • 27) L’occhio dello spirito-Friedrich e Weber, in Amadeus, Milano, dicembre 2004.
  • 28) Utopie und Erinnerung, Der Komponist Francesco Hoch, in Dissonanz, Zurich, febbraio, 2004.
  • 29) L’acrobata invisibile, saggio presentazione per la mostra, Melotti-< Opere su carta, città di Carrara, cat. Mazzotta, Milano, aprile, 2004.
  • 30) La luce dei suoni-De Stael e la musica, in Amadeus, Milano, maggio 2005.
  • 31) Giacinto Scelsi e l’Oriente, in Amadeus, Milano, novembre 2005
  • 32) I colori della prospettiva-Pietro Reina scenografo e pittore, pp. 19, Galleria Ceribelli, Lubrina Editore, maggio 2005.
  • 33) La visione dei suoni, Arte-Musica, il melangolo 2008, pp.222 (II edizione 2013)
  • 34) Il canto della terra, Land art horizons, Galleria Repetto, Acqui Terme, 2009.
  • 35) La vertigine dell’orizzonte, in Robert Smithson, Spiral jetty, con foto di Gianfranco Gorgoni, Photology, Milano, 2010.
  • 36) Fausto Melotti, L’angelo necessario, Galleria Repetto, 2010.
  • 37) Il teologo dell’aria, in Fausto Melotti, graphikòs, Gabinetto disegni e stampe del Museo degli Uffizi, Firenze, 2010.
  • 38) I colori dello Zen, in Alex Katz, small paintings, De Primi Fine Art, Lugano, 2010.
  • 39) Le forme del vento, in Richard Long-Hamish Fulton, walking art, De Primi Fine Art, Lugano, 2011.
  • 40) La luce dei suoni, in Paul Klee-Fausto Melotti, Eine blume tritt auf, Beck & Eggeling gallery, Dusseldorf, 2012.
  • 41) Come un vestito di Dior, in Warhol, De Primi Fine Art, Lugano, 2012.
  • 42) Il canto delle nuvole, in Ansel Adams, De Primi Fine Art, Lugano, 2012.
  • 43) I colori degli astri, in Hans Hartung, opere scelte 1947-1988, Farsetti Arte Firenze, Galleria Repetto Acqui Terme, Galleria Tega Milano, 2012.
  • 44) Klee-Melotti, Museo d’Arte, Città di Lugano, curatela della parte musicale della mostra con il saggio in catalogo La visione dei suoni, Lugano, marzo-giugno 2013.
  • 45) Agostino Bonalumi, testo per la mostra alla De Primi Fine Art di Lugano, novembre-dicembre 2014
  • 46) Alighero Boetti, La magia delle parole, testo per la mostra alla De Primi Fine Art di Lugano, maggio-luglio 2014
  • 47) Sadamasa Motonaga, La gioia delle metamorfosi, testo per la mostra alla De Primi Fine Art di Lugano, marzo-maggio 2015
  • 48) curatela della mostra "Metamorphosis: The alchemist of matter. A point of view on Arte Povera." Repetto gallery, London, ottobre-novembre 2016
  • 49) curatela con Daria Jorioz della mostra "Cattedrali di ghiaccio, Vittorio Sella, fotografie." Centro Saint Bènin, Aosta, marzo-settembre 2017
  • 50) curatela con Francesco Poli della mostra "Fausto Melotti. Quando la scultura diventa musica." Castello di Miradolo, Torino, novembre-febbraio 2018
  • 51) presidente del comitato scientifico della mostra "Kandinskij-Cage, musica e spirituale nell'arte." Palazzo Magnani, Reggio Emilia, novembre-marzo 2018

Altre attività culturali:

  • 1) Numerose conferenze concerto tenute per il Corso di Storia della Musica presso la Facoltà di Lettere dell’Università di Genova.
  • 2) Alcuni seminari di Storia della Musica presso la stessa Università e l’Università Ebraica di Gerusalemme.
  • 3) Organizzazione e coordinamento del Festival Internazionale di Musica Contemporanea di Acqui Terme giunto alla sua ottava edizione: Scelsi (1998); Messiaen (1999); Bach nello specchio del ‘900 (2000); Cage (2001); Maderna (2002); Alle culture europee I parte (2003); Al Minimalismo (2004); Aldo Clementi (2005).
  • 4) Una serie di 13 trasmissioni di musica classica dal titolo “I suoni dell’estate” su Rai Radio Tre, Roma, 2001.
  • 5) Lunga serie, ancora in corso, di registrazioni e programmi di musica classica – “Campi sonori”, “Canzoni sopra il rigo” – e numerose dirette come animatore per Rete 2 della Radio Svizzera Italiana.
  • 6) Docenza di Analisi del mercato dello spettacolo presso il corso di Laurea di Economia e Gestione dei beni culturali e dello spettacolo dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.
  • 7) Docenza, in corso dal 2012, di Musica comparata-arte e musica, presso la Scuola universitaria del Conservatorio della Svizzera italiana.